Pasqualicchio Virgo

Skype Me™!
Cerca nei Prodotti:

Magazzini \ Riscaldamento \ Stufe a pellet \ Pasqualicchio Virgo

Carrello
Spedizioni Grauite per tutti i prodotti Honda
Ti interessa questo prodotto?

Stufa ad aria    VIRGO

 

 

   

 

Descrizione:
 
La stufa ad aria modello “Virgo” riesce ad erogare una potenza massima di 10 kW. Il suo stile riesce a conciliare sobrietà e raffinatezza permettendo di abbinarla a tutti i tipi di arredamento e integrandosi appieno con lo stile d’arredamento della casa. La sua potenza, permette di riscaldare ambienti fino a 240 m3 abbattendo i costi da destinare al riscaldamento. I suoi consumi, infatti, sono estremamente ridotti e, grazie alla capienza del silos di contenimento, riesce ad avere un’autonomia di funzionamento anche per parecchi giorni.
 
 
Principio di funzionamento:
 
Le stufe ventilate prodotte da CT Pasqualicchio, facili da istallare e intuitive da utilizzare, consentono di ottenere un grande risparmio sui costi del combustibile. 
Il pellet, stoccato opportunamente nell’apposito silos accessibile mediante il coperchio situato nella parte superiore-posteriore della stufa, viene prelevato da una valvola stellare azionata da un motore che ne dosa la quantità e lo fa cadere all’interno del braciere in ghisa attraverso un condotto. Il combustibile arrivato all’interno del braciere comincia la combustione, con l’ausilio di una candeletta ad incandescenza.
Al contrario di altre fonti di riscaldamento, nella Stufa il tiraggio è forzato poiché c’è un aspiratore fumi composto da una ventola a geometria radiale in acciaio INOX che, creando una depressione all’interno della camera di combustione, fa sì che i fumi, attraversando un percorso obbligato, scambino energia termica con l’aria spinta dalla ventola ambiente. I fumi vengono poi evacuati attraverso la canna fumaria.
Durante il processo di combustione, è quindi possibile dividere idealmente il calore in due aliquote: una prima, che chiameremo diretta, viene fornita per conduzione e irraggiamento dalla fiamma viva all’intercapedine; una seconda, che chiameremo indiretta, viene fornita dai fumi per convezione.
L’aria statica presente a contatto con la carcassa della stufa e all’interno dell’intercapedine, viene spinta nell’ambiente mediante un apposito ventilatore radiale atto a svolgere un duplice compito: raffreddare il corpo caldaia e, allo stesso tempo, riscaldare l’ambiente circostante.
Il funzionamento della stufa ad aria è molto semplice e completamente regolato da un sistema elettronico progettato per dosare automaticamente la quantità di combustibile in funzione della temperatura rilevata dai fumi e dalla temperatura ambiente.
La centralina opera su 3 stati:
Accensione: avviene il carico di combustibile e si avviano i processi di combustione
Potenza massima: il macchinario giunge alla massima potenza al fine di arrivare nel minor tempo possibile alla temperatura impostata sul termoregolare.
Modulazione: la mandata di combustibile si riduce a mano a mano che ci si avvicina alla temperatura impostata. Una volta raggiunta tale temperatura, ci sarà una minima mandata di combustibile atta a tenere costante la temperatura raggiunta e, allo stesso tempo, a mantenere un letto di braci tale da rendere il sistema pronto per eventuali ripartenze come, ad esempio, un’improvvisa richiesta di calore.
 
 
Colori disponibili:
 
I colori disponibili per questo tipo di stufa sono:
 
Lamiera verniciata : Avorio-Bordeaux-Grigio Antracite
Lamiera verniciata : Noce - Ciliegio
Con pannellatura laterale Inox satinato 
Con pannellatura laterale e top in ceramica : Avorio-Bordeaux
   
     
Sito Web realizzato da: Maior ADV - Agenzia di Comunicazione